Etichettato: coppa cobram

Coppa Atac/Cobram, prima edizione

fantozzi

Si parla di forte contingentamento sui mezzi di trasporto pubblici: a Roma, per esempio, sarebbero solo 20 i posti utilizzabili sul bus. Ora, chi si è spostato per Roma sa che i trasporti pubblici su gomma spesso riservano attese disperatissime che si risolvono nell’assalto alla diligenza, che nell’ora di punta anche sulla metropolitana è la norma.

Il fatto che l’utilizzo dei mezzi si limiti al 40% esaspererà questi problemi, mentre l’ovvio uso alternativo di mezzi di trasporto propri farà esplodere la carenza cronica di parcheggi, che di norma si risolve, in parte, con sosta selvaggia e macchine sui marciapiede, sulle strisce pedonali, sui varchi per disabili, doppie e triple file eccetera eccetera. Faranno festa i parcheggiatori abusivi, mentre per i cittadini arriverebbe un forte incentivo all’uso della bici, con corsie riservate disegnate con i new jersey.

Immagino l’esercito di anziani che utilizza normalmente i bus che arrancano per i sette colli e le vecchiette che vanno al cimitero scattando sui pedali e tenendo i mazzi di fiori in bocca. Le vecchiette-Moser che si gireranno arrabbiate per invitare le vecchiette-Saronni a non sfruttare sempre la scia e a prendere il vento in faccia pure un po’ loro…

Di buono c’è che la Coppa Cobram vedrà una nutrita e finalmente tonica partecipazione.