L’idiota

Alla mia età sono ancora convinto che la bellezza salverà il mondo.
Certe volte, però, gli eventi mi fanno sentire un idiota.

Non mi faccio un’opinione (di proposito) sulla vicenda di Palamara, per esempio. Perché mi fermo prima e cerco di immaginare: sei giovane, studi, ti laurei, sei bravo, che dico bravo, eccellente, diventi un magistrato.


Ecco.

Secondo me essere un magistrato è un punto d’arrivo. Una roba che nobilita la tua famiglia, la tua discendenza. Aiutatemi a dire la trombonata più maiuscola, così ci capiamo.

Non sentire l’enorme responsabilità che deriva dal fatto di essere un magistrato, e, anzi, lanciarsi in un’attività spregiudicata di lobbying e di esercizio puro del potere è qualcosa che non riesco intimamente a comprendere. Perché, appunto, sono un idiota.

Mi succede sempre: non capisco come sia possibile che un uomo investito di un ruolo così importante possa agire a detrimento del ruolo che ricopre.

Per dire, l’uomo che ha dissipato l’enorme ricchezza del Monte dei Paschi di Siena si sarà reso conto di aver distrutto una ricchezza creata nei secoli da generazioni e generazioni di persone che hanno creduto in qualche cosa? Ne sentirà il peso? Ok, non c’è stato un solo responsabile, ma avete capito cosa intendo.

Mi pongo domande ingenue, domande da idiota che manco il povero Lev Nikolayevic Myskin.
Eppure deve esistere ancora l’integrità.
Ne sono convinto.
Esistono uomini, da qualche parte, che sentono la responsabilità del loro ruolo e agiscono per il bene loro e di tutta l’umanità che riescono a raggiungere e influenzare.
Ne sono sicuro, cari signori.
Ma perché mi allacciate le maniche di questo camicione dietro la schiena?
Così non mi posso muovere.
Dov’è che mi portate?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.