I Pixies e il cane andaluso. Osceno e surreale

PostPank


Ascoltando Debaser dei Pixies, grandissimo pezzo d’apertura di Doolittle, non immaginavo che l’ottimo Frank Black, nella sua vita precedente, citasse Un chien andalou, il capolavoro del cinema surrealista. Colpa mia e del mio scalcagnato inglese: se si parla di occhi affettati a rasoiate ci si riferisce, per forza, al citatissimo cortometraggio di Luis Buñuel.

View original post 249 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...