UB40

Stamattina riascoltavo Signing off, il primo disco degli UB40. Era tanto tempo che non lo facevo e sono rimasto colpito per quanto regge l’urto del tempo. Uno dei tanti prodotti del fermento che c’era in UK alla fine degli anni ’70, va bene, ma è disco di altissimo spessore, ancora più alto se si considera che si tratta di una prova d’esordio.

Infatti gli UB40 hanno fatto una bella carriera e sono diventati famosi ma non hanno mai più raggiunto le vette di questo disco, una sintesi perfetta di reggae/pop delizioso, ma suonato e cantato con una tensione diversa, con dentro quella rabbia tagliente che resta miracolosamente intatta mescolando ingredienti che avrebbero potuto edulcorarla fino a farla sparire.

Un gruppo che prende il nome, non dimentichiamolo, dal sussidio di disoccupazione: anni difficili che ogni tanto tornano, o forse è meglio dire che non sono mai finiti. UB40 era un gruppo multirazziale, e già questo era una fatto nuovo. Come gli Specials, che quanto e più di loro sono diventati un monumento alla mescolanza che è sempre, lo sappiamo bene noi figli della penisola, virtù.

Su youtube, vedi link sopra, si può ascoltare tutto il disco. Fatelo e non ve ne pentirete. Se vi sembrerà che somigli ad altra roba che nel tempo avete ascoltato considerate che lui è arrivato prima e che forse da questo disco dipende un po’ di musica ascoltata dopo. Il resto dei lavori degli UB40, che ho seguito fino a Labour of Love, è di grande qualità e classe, ma perde la caratteristica principale di questo disco: la rabbia tranquilla, l’affilatezza levigata, la morbida durezza. Mettetelo in cuffia e vi farà sentire bene, vi muoverete rimbalzando morbidamente al ritmo del reggae meticcio di quegli anni. Sembrerete un po’ matti, ma gli altri non sanno cosa si stanno perdendo…

Due anticipazioni: Food for Thought, il singolo tratto dall’album:

Madame Medusa, che non era in origine contenuto nella versione su vinile ma su un minidisco uscito a parte, e che è la cosa più bella mai scritta da UB40, secondo me:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...