La risposta è dentro di te

Dora è stata così gentile da nominarmi per pormi 10 domande.
Sono cose che tornano ciclicamente nella blogosfera e rispetto alle quali sono, in genere, un po’ distratto, ma la gentilezza dell’amica blogger in questione è tanta e quindi accolgo con piacere la sua richiesta. Sarò banale, ma che v’importa? Non mi leggete e via.

Le regole sono:

  • Usare l’immagine
  • Rispondere alle 10 domande
  • Nominare altri 10 dieci blog e avvisarli
  • Porre 10 domande a questi blogger

allora, ecco l’immagine: coccarda
ecco le domande delle cento pistole:

1) Come definiresti il tuo blog in 5 aggettivi?
Non so definirlo. Ci scrivo sopra quando mi pare e non bado a niente: post lunghi, corti, argomenti che vanno e vengono, un po’ cazzeggio, un po’ faccio sul serio. Cinque aggettivi potrebbero essere: personale, disordinato, alterno, banale e ripetitivo. Ma non è così, il mio blog. Il mio blog è interessante, divertente, innovativo, colto, influente. Avrò esagerato? Alto, magro, biondo, gentile, ricco. No? Facciamo grasso, sudato, peloso, sciatto e bolso. Fritto, condito, unto, bagnato e gnucco andrà bene? Esponenziale, esoterico, esimio, esiziale, esperto. Frugale, fruttato, frusto, frullante, fruibile. Potrei andare avanti, ma meglio passare alla

2) E te stesso?
Ahahah, questa poi è una bella domanda. Scarsicrinito, pingue, discontinuo, ignorante, omofobo. Ma si tratta di una sintesi

3) Cosa ti fa arrabbiare?
L’insensatezza e quelli che guidano le pande a venti all’ora col cappello in testa.

4) Cosa ti rilassa?
Guidare, cucinare, scrivere, camminare/correre in silenzio.

5) Hai mai pianto di gioia?
Sì, ma per cose sceme.

6) I tuoi amici sanno che hai un blog o, comunque, che scrivi?
Sì, quasi tutti, ma in genere non parlo della cosa con nessuno, rispondo se mi chiedono qualcosa. Cerco di non spammare troppo, ma essendo un po’ fucilato talvolta combino dei casini. Spero mi scusino, ma colgo l’occasione per dire che non mi offendo se mi mandano a cagare.

7) Il cantante che ascolti più spesso?
Vado a periodi. In questa fase direi Neil Young e Elvis Costello.

8) La serie Tv o telefilm che hai nel cuore.
Ho sempre guardato poco la televisione, ultimamente guardo solo partite di calcio, ma quasi solo della mia squadra preferita, e qualche film. Dico Happy days.

9) Cosa ti rende particolarmente felice?
Sono un cuor contento, molte cose.

10) Perché hai aperto il blog?
In realtà ho aperto un fronte quindici anni fa che mi fa esternare delle cose. A seconda dei momenti questo flusso di chiacchiere si è indirizzato su siti web, forum, giornali di carta, giornali on line, libri, social network e, appunto, blog. Per motivi che non sto qui a ripetere questo è il quarto blog che apro. Dei precedenti non c’è rimasto granché in giro, il che un po’ mi dispiace perché ho perso qualche scritto che mi pareva interessante e che avrei recuperato volentieri. Ma non sono cose così importanti, o che non si possano riscrivere, magari meglio.

Ora dovrei nominare 10 blog, ma in questa fase non curo troppo le relazioni on line. So che dovrei, questo si ripercuote sul numero dei lettori di postpank. Ma i contatti li piglio soprattutto da facebook e non ho molto tempo da dedicare alla caccia di persone interssanti sul web, anche se so che ce ne sono tante. In questa quarta era del blog ombelicare personale sto apprezzando molto Dmitri, LGazometro, SuzieQ, TheRunningFranz, SquarciDiSilenzio, Bloom2489, Viaggi Ermeneutici. Mi fermo a sette. Dopo li contatto. Forse, perché in genere rispetto a queste cose sono distratto… e poi devo pensare alle dieci domande.

Annunci

  1. dmitri

    Avevo poco più di venti anni e, grazie al privilegio d’essere orfano del lavoro, venni contattato per una assunzione. Dopo aver compilato un modulo lo accartocciai (chissà se è italiano?) e gettai nel cestino reputando sprecato il mio genio dietro a una scrivania, molto meglio dietro a pala, piccone e volante. Per dire che non è la prima occasione che ho perso, ringrazio comunque.
    Domani sera vado, le sensazioni sono pessime, ma l’ultima volta che il pessimismo mi aveva pervaso dovevamo incontrare la Fiorentina, lo scorso anno.
    Se va bene vesto a festa il blog e scrivo qualcosa da amante della bola.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...