Brodo di carne con ingredienti naturali. Forse

Col brodo di carne si fanno un mare di cose. Viene caldo solo a pensarci, ma mentre sudo ne suggerisco due: il risotto alla milanese e la pappa col pomodoro.

Già per questo si dovrebbe parlare di colonna portante della cucina. Da decenni il brodo si può fare col dado, prodotto industriale che rende parecchio più facile la vita: non ti giri le scatole a comprare i prodotti e a prepararli come si conviene e il sapore è sempre ottimo. L’offerta è abbondante e cerca di richiamare l’attenzione con proclami roboanti.

Soprattutto da parte delle grandi multinazionali, che producono dadi da brodo o derivati e rinominati moderni che ammiccano e garantiscono l’uso di ingredienti naturali. Tra un po’ sull’argomento ci torniamo. I produttori di brodo sono ottimi finanziatori della televisione (c’è sempre stata la pubblicità dei dadi da brodo, fin dai tempi di Carosello). Corrompono pure gli chef/star, detto con la minuscola per distinguerlo dalla Star, produttore storico di dadi da brodo che non è quello che mi ispira a scrivere il post, a scanso di equivoci. Dicevamo, gli ingredienti naturali.

Per fare in casa un brodo di carne ci vogliono:
– la carne, naturalmente. Manzo: polpa da bollito, osso, zampa, lingua, al limite anche coda. Pollo/gallina.
– verdure, spezie e erbe: carote, sedano, cipolle e/o porri. Olio. Timo, pepe nero, chiodi di garofano, bacche di ginepro, semi di finocchio, a seconda del gusto e di quello che ci si vuole fare.
– acqua, sale.

Ingredienti, evidentemente, naturali. Se si vuole proprio coltivare il sospetto si può pensare a come viene alimentato l’animale allevato o a quali sono le modalità di coltivazione delle verdure, o anche di lavaggio industriale, nel caso siano preconfezionate.

Il prodotto eccezionale, amico delle massaie e campione della pubblicità, segreto di tutti i cuochi smart, che titola sulla confezione SOLO PRODOTTI NATURALI! contiene: acqua, sale, grasso animale, aromi (contengono latte), estratto di lievito, verdure (carote, porro), zucchero, estratto di carne bovina, grasso di palma. Addensanti: gomma di xhantan, farina di semi di carrube; zucchero caramellato, prezzemolo. Oh, so’ naturali, e chi dice niente.
Certo, bisognerebbe chiedersi come mai tra un brodo di carne fatto in casa e un dado industriale (non dico di che marca) ci sia così tanta differenza e non capisco bene a cosa possa servire, che so, il grasso di palma, la gomma di xhantan, o lo zucchero. A farlo buono, immagino.

A chi pensa di guadagnare tanto tempo usando il dado vorrei solo suggerire di fare una volta una prova: fatta la spesa, comprati gli odori, tutto quello che devi fare è tagliare a pezzi una cipolla, pulire una carota, lavare un sedano. Butti dentro al pentolone la carne, aspetti che si compia il prodigio chimico della rosolatura: un attimo. Tutta la carne la trovi già pezzata. Aggiungi spezie e erbe, l’acqua, tappi e arrivederci a quando ha finito. In tutto a mettere su un brodo di carne ci vogliono dieci minuti. Viene dieci volte più buono del dado. Ti mangi la carne bollita con le salsine, dopo, che è una sciccheria (la lingua è da urlo). Si può congelare, si mantiene qualche giorno, ci cucini, te lo bevi. Senza grasso di palma né gomma di xhantan, senza zucchero, con in più il divertimento alchemico di mettere insieme degli ingredienti e trasformarli in qualcosa di buono e, per quanto possibile, genuino.

Aboliamolo, ‘sto dado. Fare il brodo è facile, è pure rilassante. Più brodi, meno discussioni domestiche. Quando fa freddo è una mano santa.

Annunci

    • dmitri

      Se mi dai le coordinate te ne spedisco una confezione, non sai cosa ti perdi, fidati! Niente scale con le buste, niente verdure da lavare e patate da pelare e, soprattutto, è pronto in cinque minuti. Mica te lo dice questo nemico del progresso che ci vogliono ore di cottura, ore che potresti impegnare in…vabbè c’ho provato no, è mejo quello vero, però no a agosto come mi madre.

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...