La tua voce

Accendevi un’Esportazione, pacchetto verde col veliero. Senza filtro.
Scrivevi, ma non ricordo come.
Avevi un sorriso a bocca chiusa.
Quando ridevi scoprivi i denti, e ti si modellavano delle pieghe sul viso.
Avevi vertigini ai capelli.
Guidavi bene. Stavi fuori diciotto ore al giorno. Prendevi le anguille. Bevevi le uova. Aiutavi i trebbiatori. Eri vivo. Fiducioso nella fortuna, che ti ha tradito.
Se solo potessi ricordare la tua voce…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...