Io odio il telefonino

Ecco, l’ho detto, mi sento meglio. Odio il telefonino, il telefono portatile, il cellulare. odio di più ancora lo smartphone, disprezzo anche il tablet ma un po’ meno. E’ un oggetto odioso per cui non ho mai provato simpatia. Pesante. Scomodo. Caro. All’inizio brutterrimo, prima grosso come una ciabatta, poi sempre più piccolo ma pieno di difetti, troppo caldo, troppo invasivo. Nell’evoluzione verso lo smartphone più accattivante, leggero, meglio disegnato. Ma sempre una trappola infernale per gente con le dita grosse, poca pazienza e, soprattutto, l’abitudine a digitare a velocità vertiginose sulla tastiera del PC. Lui, il PC, l’Oggetto Meraviglioso, l’Ideale Complemento dei sensi dell’umano, non l’inutile fardello, sempre scarico quando serve, sempre pronto a farti fare figure di merda correggendo al volo il testo della mail o dell’sms o dell’input in generale quando meno te lo aspetti. Un oggetto invadente e invasivo, che t’impedisce di renderti irreperibile, inintercettabile, impedinabile e che è amichevole solo con chi ha fatto l’upgrade del pollice, da opponibile a imponibile. Quando sono lontano dalla mia tastiera preferita non scrivo, perché odio scrivere al cellulare o sul tablet. Ho rivalutato invece il taccuino, ideale per fare i disegnini con la penna. Magari un giorno di questi li posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...