Il destino beffardo di Florence e Camille

Florence Arthaud, 57 anni, era abituata a rischiare, avendo fatto per una vita la velista da competizione, fino a guadagnarsi il soprannome di “Fidanzata dell’Atlantico”. Era sopravvissuta da adolescente a un gravissimo incidente d’auto, rimanendo bloccata in ospedale per sei mesi, superando coma e paralisi. Nel 2011, in Corsica, venne tratta in salvo dopo essere caduta in mare, grazie al provvidenziale aiuto del telefono satellitare, col quale riuscì a dare l’allarme telefonando alla madre. Se la cavò con un grosso spavento, sottratta per un pelo all’ipodermia del naufrago.

Camille Muffat, altra creatura legata all’acqua, era invece una giovane campionessa olimpica di nuoto, abituale avversaria di Federica Pellegrini. L’appuntamento col destino lo prese l’anno scorso, ritirandosi a soli 24 anni dalle gare: lo stress per il nuotatore è un nemico sempre in agguato. Quella decisione portò Camille a uscire dalla piscina dove certamente oggi sarebbe stata ad allenarsi se avesse continuato.

Quanto a Florence, la salvezza in due situazioni drammatiche non ha impedito l’assurda fine in circostanze impreviste e imprevedibili, mentre riteneva di correre un rischio calcolato.

Un po’ come è successo a Michael Schumacher, sopravvissuto a un banale incidente di sci ma ridotto in condizioni spaventose, dopo aver rischiato la pelle in ogni curva di ogni circuito dove trionfava in Formula Uno, uscendone illeso.

Il nostro destino si compie quando meno ce lo aspettiamo, ci arriva addosso in un attimo e decide per noi senza sentire il nostro parere.

Un pensiero a Florence, Camille e alle altre vittime di questo tragico incidente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...